DI LA TUA >  scrivi a info@comitatoanelloferroviariodolomiti.it e il tuo articolo verrà pubblicato sul nostro Blog

MAPPA DELL'ANELLO FERROVIARIO DELLE DOLOMITI

Mappa schematica della Provincia di Belluno e dei centri del Trentino Alto Adige interessati dal progetto dell'anello ferroviario associato a percorsi ciclabili.

Le distanze, in linea d'aria, si possono ricavare tenendo conto che tra BL e Feltre ci sono 28 Km. Vengono indicate in rosso le linee esistenti e la linea ad alta velocità VR-TN-BZ-MONACO. In azzurro i percorsi ferroviari oggetto di dibattito, in verde le ipotesi futuribili di linee tra BL e Caprile e tra S:Stefano di Cadore e la linea Dobbiaco – Lienz. Il percorso Calalzo-Cortina preferibile per l'economia bellunese.

Successivamente dovrà essere valutato il percorso a Nord di Cortina. Attualmente ci sono 3 opzioni: da Cortina a BZ attraverso Dobbiaco o Brunico o Corvara; si svolgono per l' 85% nella provicia di BZ col percorso più lungo di circa 130 Km e il più corto di circa 80 Km. Su questo punto i nostri vicini hanno posizioni contrapposte ed in ogni modo la scelta non dipende da Belluno. Per la parte di percorso di competenza bellunese le differenze tra le 3 opzioni ( comunque di breve tratto) non sembrano significative. Vedi carta geografica.

Le linee per Dobbiaco e Brunico dovrebbero essere realizzate solo per il tratto mancante da Cortina.

La linea Cortina -Corvara -Ortisei -Bolzano dovrebbe essere realizzata ex novo e ci metterebbe in diretta comunicazione col flusso turistico proveniente dal nord Europa attrverso la linea ad alta velocità ( col tunnel di 55 Km del Brennero) Berlino-Verona che fermerà a Bolzano e Trento ( ma non a Fortezza ) e che ci avvicinerà di 2 ore i turisti dalla Germania.
Berlino a sua volta è già collegata con linee ad alta velocità dell'Europa centro-occidentale.

Per il percorso a sud di Cortina è scontato passare per Calalzo e in nessun modo, comunque, nel nostro territorio permetteremo una linea diretta tra Cortina e Venezia, che by-passi la nostra Provincia.

Siamo molto interessati alla elettrificazione della parte bassa dell'Anello, sulla quale l'On. Roger De Menech seguita ad impegnarsi, perchè sarebbe il primo passo per la metropolitana di superficie Feltre - Belluno – Longarone. Poichè il nostro obiettivo è l'Anello siamo lieti di sapere che la Provincia di TN è molto interessata alla linea ferroviaria tra la Valsugana e Feltre, per la quale c'è attualmente l'opzione Feltre-Primolano. La parte sud dell'Anello Cortina-Calalzo-BL-TN-BZ è definita, con la speranza che tra Calalzo e Cortina si possa ottenere il passaggio pe la Val D' Ansiei.

Nel 2017 alcune decisioni importanti su questi temi verranno prese dagli organi istituzionali del Veneto e di Bolzano. Il nostro Comitato, con la necessaria partecipazione della Provincia e dei sindaci vuole impegnarsi difendere gli interessi della nostra valle e, se possibile, a orientare la scelta verso la Val D'Ansiei.

Per questo è necessario che molti cittadini bellunesi ci diano il loro appoggio morale.
Non chiediamo denaro.

mappa anello 2016

logo anello ferroviario bianco


DI LA TUA >
 
scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e il tuo articolo verrà pubblicato sul nostro Blog


Rapporti con le Istituzioni

Sostienici, è gratis!

Diventa sostenitore del comitato gratuitamente, lasciaci i tuoi dati.

Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido